Posizione del manubrio bici da corsa


Dimensioni, posizione e caratteristiche del complesso attacco-manubrio-leve hanno una grande influenza su tutta la cinematica della posizione in bicicletta. . Una posizione ottimale permetterà di avere la giusta stabilità del corpo, una corretta distribuzione del peso mantenendo una guidabilità ottimale del mezzo. Anche qui andrà ricercato il compromesso tra comfort e aerodinamica sulla base di caratteristiche ed obbiettivi dell’atleta. . Una posizione troppo avanzata e bassa può portare: pressione eccessiva su polsi e mani, sovraccarico della zona cervicale e delle spalle, elevata estensione cervicale, un’eccessiva flessione del tronco con sofferenza in particolare del tratto lombare, antiversione del bacino con un’aumentata pressione nei tessuti soprassella zona anteriore, un angolo dell’anca troppo chiuso che potrebbe influenzare la traiettoria del ginocchio e la circolazione sanguigna. . Una posizione troppo corta o elevata dall’altra parte porterà uno squilibrio del peso spostandolo più sulla zona posteriore con: eccessivo carico su colonna e zone soprassella, aerodinamica compromessa, diminuzione guidabilità del mezzo. . Da Movelab con l’attacco manubrio regolabile potrai trovare la corretta regolazione e sapere di preciso le misure (lunghezza e inclinazione) dell’attac

co manubrio più adatto a te. 🚴‍♂️🚴‍♂️🚴‍♂️🚴‍♂️


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square